Nuovo metodo di reclutamento degli insegnanti

Francesco Mastromatteo
Francesco Mastromatteo 0 Comments
206 SignaturesGoal: 250

Al Ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni; Al Viceministro Mariangela Bastico; Al Sottosegretario Gaetano Pescarella; Al Sottosegretario Letizia Detorre; Ai membri della VII Commissione Cultura e Istruzione della Camera dei Deputati:Onorevoli: F. Adornato;V. Aprea; R. Benzoni; P. Bonaiuti; F. Chiaramonte; L. Ciocchetti; C. Costantini; E. De Biasi T. De Simone; M. Del Bue; A. Filipponio; P. Frassinetti; F. Garagnani; M. Ghizzoni; R.Giachetti; G. Giulietti; P. Goisis; G. Lainati; F. Latteri; V. Licausi; P. Marazzan; A. Martella; A. Martusciello; G. Meloni; A. Palmieri; S. Pedica; F. Perina; M. Pescante; R.Poletti; G. Ricevuto; G. Rositani; A. Rusconi; G. Schietroma; S. Sircana; F. Tessitore; W. Tocci; N. Tranfaglia; R. Villari; D. Volpini; G. Carlucci; P: Folena; Al Presidente del Consiglio Romano Prodi; Al Presidente della Camera Fausto Bertinotti; Al Presidente del Senato Franco Marini In relazione alle anticipazioni circa il nuovo sistema di reclutamento degli insegnanti rilasciate da fonti ministeriali alla stampa, da cui si evince che esso prevedrebbe un percorso composto dalla SSIS solo abilitante (in seguito alla trasformazione delle Graduatorie Permanenti in Graduatorie ad Esaurimento), a cui accedere presumibilmente con la laurea specialistica (ma su questo le dichiarazioni non sono chiare), seguito da un concorso biennale a cattedre aperto a coloro che abbiano conseguito lâ

Comment

206

Signatures