revochiamo la cittadinanza a Silvia Greco

L'abominevole articolo e relativa illustrazione piena di volgari insulti, apparso sull'Australian Financial Review a firma Silvia Greco, ha ferito profondamente la comunita' italiana d'Australia. Abbiamo lavorato duramente per conquistarci il rispetto e la considerazione in questo nostro Paese di adozione, in opposizione ad ogni forma di discriminazione. La superficialita' con cui questa 'venduta' ha oltraggiato ed offeso i nostri sentimenti di italianita' ci impone di isolare la sua sprezzante arroganza e dare un segnale forte di ribellione contro ulteriori tentativi di veder vanificati tutti gli sforzi compiuti finora per affermare l’importanza del nostro ruolo sociale e il prezioso contributo che siamo stati in grado di offrire all'Australia. La liberta di stampa in Australia e' molto ampia, ma trova un limite nell'interesse dei lettori a veder tutelare la propria sensibilita' quando si ritengono offesi da una pubblicazione. Una risposta decisa e massiccia da parte di noi italiani dara' un chiaro segnale al giornale su cosa riteniamo valori inviolabili. maggiore e' la reazione, maggiore sara' la futura attenzione al rispetto della nostra dignita'. Chiediamo all'Australian Financial Review di pubblicare, con grande evidenza, delle scuse appropriate agli italiani d'Australia e nel mondo. Chiediamo al ministro dell'Interno del Governo Italiano, Roberto Maroni, di revocare per indegnita' la cittadinanza italiana a Silvia Greco.

Sponsor

Comunita' Italiana in Australia

Discussion

No comments yet.

join the discussion

Recent signatures

  • username

    GIUSEPPE LUCIFERO, Australia

    1 year ago Comments: interdizzione perpetua di rientrare in Italia per qualsiasi raggione per questa rinnegata Silvia Grego
  • username

    alessandro torchio, Romania

    4 years ago Comments: This "person" is a shame for the italian people. I suggets to forbid her return on th italian territory!
  • username

    Gianluca Biagi, Italy

    4 years ago Comments: -
See more

Petition highlights

There are no highlights yet.